Abusivismo. Nel camion gli trovano 11mila euro di merce illegale pronta per la spiaggia: sequestrata

Giovedì 12 Luglio 2018

Durante un controllo lungo la Statale Adriatica da parte della Polizia Municipale di Ravenna è stato fermato un autocarro che viaggiava in direzione di Rimini alla cui guida c’era un 52enne senegalese: alla richiesta dei documenti, gli agenti hanno notato nella parte posteriore del veicolo diversi sacchi di plastica e borsoni, contenenti merce varia, presumibilmente destinata alla vendita illegale in spiaggia e già prezzata. 

 

Alla richiesta di spiegazioni, il conducente ha riferito di aver acquistato il materiale a Padova e di essere diretto a Pescara, per conto del proprietario del mezzo, un connazionale di 58 anni, residente a Milano, ma non è stato in grado di fornire alcuna documentazione inerente tale trasporto. Al termine degli accertamenti effettuati presso il comando, gli agenti, in collaborazione con i colleghi del nucleo antiabusivismo, hanno proceduto alle verifiche del caso, sequestrando il materiale illegalmente detenuto (consistente in articoli di vestiario, marsupi, cappelli, ombrelli e accessori vari) che se immesso sul mercato avrebbe potuto fruttare circa 11mila euro.