Capodanno a Rimini: una lunga notte con Nina Zilli, Daniele Silvestri, arte e videomapping

Sabato 30 Dicembre 2017
Il tavolo della conferenza di presentazione del Capodanno più lungo del mondo: 150 gli eventi previsti

Dal mare al centro storico, Rimini si conferma una delle piazze italiane più cool per Capodanno. Dopo il concerto di piazzale Fellini, il centro si accende con arte, musica e spettacoli. Una nuova App per orientarsi fra le feste

Dal doppio concerto in piazzale Fellini con Nina Zilli e Daniele Silvestri, fino ai ‘capodanni diffusi’ nei luoghi simbolo del centro storico di Rimini. Tutto è pronto per la notte più lunga dell’anno e le mille e una festa che fanno di Rimini una delle piazze italiane più ‘calde’ e più ricche d’atmosfera per festeggiare il 31 dicembre. Un programma che, da Marina Centro al centro storico, propone appuntamenti unici, nei luoghi simbolo della città, tutti a ingresso gratuito.

Una proposta inserita nel più ampio cartellone della settima edizione del ‘Capodanno più lungo del mondo’, un intero mese contrassegnato da oltre 150 appuntamenti, che vive il suo apice proprio nella notte del 31 dicembre. Un cartellone di qualità che fa di Rimini una delle mete per il Capodanno più gettonate d’Italia. Più di 500 gli hotel aperti nella città di Rimini, verso il tutto esaurito. Prenotazioni anche di 5 giorni e percentuali di riempimento che superano l’85%.

La festa inizia con Nina Zilli e Daniele Silvestri in piazzale Fellini La notte più lunga dell’anno inizia in piazzale Fellini, dove dalle 21.30, Roberta Lanfranchi, voce di Radio RDS, darà il via al concerto live che vedrà alternarsi sul palco Nina Zilli e Daniele Silvestri, artisti di punta nel panorama del cantautorato italiano, binomio sofisticato e trascinante.
Nina Zilli ha scelto di coronare a Rimini un anno eccezionale che l’ha vista protagonista con l’uscita del nuovo lavoro discografico “Modern Art” e che la porterà tra i big di Sanremo 2018.
Dopo di lei sarà sul palco Daniele Silvestri che ha deciso di trascorrere lo scoccare della mezzanotte facendo una delle cose che più ama: suonare. Con lui ci saranno gli amici di sempre: Daniele Fiaschi alle chitarre, Gianluca Misiti e Duilio Galioto alle tastiere, Gabriele Lazzarotti al basso, Sebastiano De Gennaro alle percussioni e al vibrafono e Marco Santoro al fagotto, alla tromba e ai cori. Allo scoccare della mezzanotte in alto i calici per il brindisi davanti allo spettacolo di fuochi d’artificio sul mare. Poi il cuore della festa si sposterà nel centro storico con i “capodanni diffusi” nelle piazze e nei luoghi simbolo della città.


Boosta in versione dj ‘infiamma’ Castel Sismondo Sarà Davide Dileo aka Boosta, tastierista e co-fondatore dei Subsonica, con all’attivo un’interminabile carriera musicale, la special guest in versione dj dietro la consolle che verrà realizzata ai piedi di Castel Sismondo per un evento speciale fra suoni, luci e sonorità eclettiche che prenderà il via dopo la mezzanotte. Boosta è considerato uno dei migliori dj italiani da esportazione, alla consolle dei migliori club: da Ibiza a Zurigo passando per le più importanti situazioni elettroniche d'Italia. Evento nell’evento per la notte più lunga dell’anno, lo spettacolo di fuochi d’artificio che, all’una di notte, ‘incendierà’ il castello in un perfetto connubio fra suoni, cascate di fuoco dalle mura ed effetti piromusicali, immersi in un’atmosfera speciale che farà rivivere la fascinazione dell’attesa, circondati dalla magnificenza di Castel Sismondo. Un momento unico, che festeggerà al tempo stesso il passaggio dalle celebrazioni dei 600 anni dalla nascita di Sigismondo Malatesta all’inizio di un nuovo anno speciale che vedrà, in questo circoscritto quadrante di città, riaprire il teatro Galli e la piazza tornare alla sua prospettiva rinascimentale.


Mille e una festa in centro storico Sosta d’obbligo per i viandanti dell’ultima notte dell’anno Piazza Cavour, cuore del centro cittadino in festa fra la pista di ghiaccio Rimini Christmas Square e il dj set all’ombra del grande albero di Natale. Roberta Lanfranchi insieme all’animazione e i dj di RDS aprirà le danze e, dopo mezzanotte, il dj set proseguirà con i dj storici del Velvet e del Retropolis per ballare sulle canzoni che il Velvet ha indelebilmente stampato nel DNA di questo territorio.
Ancora protagonista del capodanno in piazza Cavour, il foyer del Teatro Galli dove, immersi nel racconto per immagini in figurina de ‘I migliori album della nostra vita’ targati Panini, si potrà salire al primo piano verso le atmosfere eleganti della Sala Ressi che ospiterà una sofisticata e sensuale notte di ballo a due fra tango, bachata e kizomba.
Uno degli spazi più suggestivi del centro storico di Rimini, il Complesso degli Agostiniani, ospita per una notte un doppio evento musicale che farà incontrare, all'insegna del ballo e della musica, i ritmi cubani e afro caraibici con le sonorità rock/elettroniche.
Al Teatro degli Atti va infatti in scena ‘Cubaneando’, esibizioni di balli afro cubani e afro caraibici e animazione con balli di gruppo e balli latini di coppia con l’animazione del gruppo Grancaribe. In Sala Pamphili sarà protagonista il Dj set con Malandra Jr Live (Cocoon, Dynamic, Uncage), Ricky Montanari (Echoes, Vae Victis) e Classic Club Sound Crew.
Sarà la piazza sull’acqua del Ponte di Tiberio la new entry del capodanno in centro storico, con una miscela di suggestioni che combineranno la solennità bimillenaria del ponte, la nuova illuminazione notturna della piazza sull’acqua, lo spettacolo di video mapping sulle arcate del ponte e le atmosfere sperimentali della musica elettronica. In concerto nella piazza sull’acqua gli U.S.R. con le sonorità potenti e psichedeliche di Francesco Mami, KINO e Bartolomeo per un sound esplosivo e coinvolgente dove la dimensione live prende il sopravvento. Per l’occasione eseguiranno un tributo alle indimenticabili note del maestro Nino Rota, compositore delle più celebri colonne sonore per Federico Fellini.
A pochi passi, le stanze dell’ex ospedale della città (alla moderna del Museo della città) ospitano per la serata del 31 dicembre originali set fotografici per scatti d’autore propiziatori al nuovo anno, che si alterneranno a dj set d’atmosfera in una sorta di Laboratorio Aperto in collegamento virtuale con il Ponte di Tiberio. Nell’adiacente Museo della città, la musica incontra l’arte con il concerto con brindisi della mezzanotte nella Sala del Giudizio fra gli affreschi del trecento riminese.
Apertura straordinaria anche alla Far in piazza Cavour, al Visitor Center in corso d’Augusto e alla Domus del chirurgo dove, fra i mosaici delle stanze di Eutyches, risuonano le note di autore di Filippo Malatesta, sorretto dai raffinati arrangiamenti del quartetto d'archi Eos. Capodanno per cinefili in cineteca che propone un triplo appuntamento con i capolavori del cinema slapstick.


Il Capodanno di Rimini sul tuo smartphone, una nuova App per orientarsi fra le feste Per orientarsi fra le mille e una festa dell’ultima notte dell’anno c’è la nuova App ‘Rimini 2018’. In palmo di mano, sul proprio smartphone, è possibile avere tutte le informazioni sugli eventi, i luoghi della festa, gli spazi culturali del Capodanno a Rimini e i percorsi per raggiungere i punti di interesse.
Con Rimini 2018 è possibile accedere a 2 tipi di mappe:
la mappa della festa, una mappa zoomabile che spiega come seguire gli eventi;
una mappa interattiva che mostra la posizione degli eventi georiferiti rispetto all'utente.
Inoltre l’utente può ricevere informazioni in tempo reale in forma di notifiche push, vedere condivise le proprie immagini con hashtag #rimini2018 e #myrimini, avere informazioni sugli uffici turistici aperti durante il periodo natalizio o effettuare prenotazioni tramite il portale di Rimini Reservation.
App Rimini 2018 è disponibile sia per iOS, sia per Android e si può scaricare gratuitamente accedendo ai relativi store (App Store e Google Play Store) cercando "Rimini 2018". La App Rimini 2018 rientra nel progetto Laboratorio Aperto di Rimini Tiberio, nell’ambito dell'Asse 6 del POR FESR Emilia Romagna 2014-2020.