Cesena, il Romagna Wine Festival regala una giornata tra cinema e arte

Giovedì 7 Dicembre 2017

Il programma di venerdì 8 dicembre due eventi che fanno da corollario alla degustazione “Il Vino che verrà” al Foro Annonario di Cesena

A motori caldi, entra nel vivo il Romagna Wine Festival per un venerdì (8 dicembre) che si preannuncia ricco di gusto e cultura. Si parte alle ore 16.00 in Biblioteca Malatestiana con la conferenza "Cinema e vino, una trama lunga un brindisi", dedicata ad una delle liaison più affascinanti e innegabili, quella tra il grande schermo e il nettare di Bacco.


Dopo l’introduzione del presidente di Riccione Teatri, Daniele Gualdi, è Miro Gori, saggista ed esperto di cinema, ad introdurci nel romantico e patinato mondo che da Hollywood va a Cinecittà. Con aneddoti e storie come quella raccontata da Billy Wilder. All'uscita del suo film “Giorni perduti” (sulla vicenda di uno scrittore alcolizzato), venne chiesto a uno spettatore se il film gli era piaciuto. “Bellissimo, risponde costui, mi ha messo la voglia di smettere”. “Di bere?”. “No. Di andare al cinema”.

Accantonato il cinema, si prosegue con l’arte insieme a Leonardo Lucchi. La visita nell’atelier dell’artista cesenate è prevista per le ore 18.00 (Piazza del Popolo, 27) ed è guidata dallo stesso Lucchi, pronto a raccontare segreti e aneddoti sul suo rapporto artistico con la terra e il vino. Segue un momento di degustazione curato dai sommelier di Ais.

Poi tutti al Foro Annonario per ammirare ‘Il Vignaiolo’, magnifica installazione in bronzo a grandezza naturale che l’artista ha deciso di mettere ‘a guardia’ delle degustazioni al Foro durante il Wine Festival e che rimarrà in esposizione fino al 6 gennaio.

Dalle 17.30, sempre al Foro Annonario, fra allestimenti e scenografie ‘eco’ realizzate con imballaggi di legno, i sommelier di Ais Romagna insieme ai vigneron del Consorzio dei Piccoli Produttori di Vino e Olio delle Colline Cesenati presentano ‘Il vino che verrà’, debutto en primeur di Romagna Sangiovese Doc e l’Albana Docg anno 2017. In abbinamento al vino servito in libera degustazione, piccoli assaggi di salumi e formaggi romagnoli e della grassa tradizione emiliana (ingresso € 12, ridotto € 10).

I PARTNER Organizzato dall’Associazione Italiana Sommelier Romagna, Agenzia PrimaPagina e Consorzio Produttori Olio e Vino di Cesena, in collaborazione con la Madia Travel Food e il Consorzio Vini di Romagna, il Festival è Patrocinato del Comune di Cesena, della camera di Commercio Fc, della Regione Emilia Romagna e il contributo di Zona A.