Evaso dai domiciliari si consegna alla Polizia: arrestato a Ravenna uno spacciatore

Mercoledì 11 Ottobre 2017

L'uomo era finito in manette nel luglio scorso ma il 5 ottobre non era stato trovato in casa ed è stato arrestato anche per il reato di evasione

La Polizia di Stato ha arrestato A.T., 28enne italiano, per il reato di evasione. L’uomo era stato arrestato dalla Guardia di Finanza nel luglio scorso per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. All’udienza preliminare, che si è svolta al Tribunale di Ravenna, l’Autorità Giudiziaria aveva convalidato l’arresto e disposto nei confronti dell’imputato la misura cautelare degli arresti domiciliari, con l’obbligo di non allontanarsi senza autorizzazione.

Il 5 ottobre scorso i Carabinieri hanno proceduto ad un controllo alla residenza dell’uomo e non trovandolo presente, hanno proceduto a denunciarlo per il reato di evasione. Nel tardo pomeriggio di ieri A.T. si è presentato spontaneamente in Questura dichiarando di essere evaso dalla propria abitazione dal 2 ottobre scorso, e per questo è stato immediatamente arrestato. Del fatto è stata informata l’Autorità Giudiziaria che ha disposto nei confronti di A.T. il ripristino degli arresti domiciliari.