Fisco. Imu sugli ombrelloni a Rimini, Bignami: "Paradossale, intervenga subito il governo"

Giovedì 8 Novembre 2018
Foto di archivio

Question time in commissione Finanze del deputato di Forza Italia: "Non è un bene immobile"

Se davvero l'Agenzia delle Entrate-territoriale della provincia di Rimini chiede il pagamento dell'Imu sugli ombrelloni ai titolari degli stabilimenti balneari e' "un paradosso", sul quale il Governo deve intervenire subito. A gridare allo scandalo e' il deputato di Forza Italia Galeazzo Bignami, al quale risulta che l'Agenzia chieda la tassa calcolando circa 10 metri quadrati ad ombrellone e conteggiando 35 euro di Imu. Pure se gli ombrelloni non sono beni immobili, tant'e' che finita la stagione, vengono rimossi.

Su questo Bignami vuole chiedere chiarimenti con un question time in commissione Finanze per sapere "se quanto richiesto dall'Agenzia delle Entrate contrasti dal punto di vista normativo e giuridico con quanto stabilito dai principi dell'Unione europea sulla definizione di beni materiali immobili". Ma il parlamentare vuol sapere anche quali iniziative il Governo "intenda attivare per evitare di penalizzare in questo modo gli operatori del settore balneare". Secondo l'Agenzia, spiega Bignami, gli ombrelloni rappresentano la vera area commerciale delle spiagge, che produce reddito per i concessionari. I titolari degli stabilimenti balneari, con l'accatastamento delle spiagge, hanno invece conteggiato, stante le linee guida nazionali, le cabine e gli altri manufatti fissi, appunto immobili.

Non solo, ma per Bignami l'Agenzia delle Entrate di Rimini sarebbe l'unica in Italia a pretendere questo pagamento, pure se si tratta di una richiesta "illogica", visto che gli ombrelloni vengono rimossi una volta terminata la stagione balneare.

Questa situazione, dunque, "rappresenta una evidente disparita' di trattamento, non solo con il resto dell'Italia, ma anche con gli stabilimenti balneari del pesarese, il forlivese e il ravennate".

Bignami ricorda infine che secondo i principi di diritto dell'Unione Europea, tra le definizioni di beni immobili c'e' la seguente: "Qualsiasi fabbricato o edificio eretto sul suolo o ad esso incorporato, sopra o sotto il livello del mare, che non sia agevolmente smontabile ne' agevolmente rimovibile". Ecco perche' "il Governo deve assolutamente intervenire con tempestivita' per evitare la paradossale tassazione sugli ombrelloni".