“Jazz a Forlì - Musica per libere menti”. Doppio appuntamento per il penultimo giorno di concerti

Venerdì 9 Novembre 2018
Nella foto Steve Wilson e la sua Wilsonian'Grain

Il 10 novembre, alle 16.30 all’interno della Sala Randi in via delle Torri 13, si terrà la conferenza “Di che colore è la musica? le trappole del razzismo”. A “salire in cattedra” sarà Stefano Zenni, musicologo e docente di Storia del jazz e delle musiche afroamericane al conservatorio di Bologna, che smonterà con argomenti brillanti e aggiornati, i molti pregiudizi che trovano ancora ampio spazio nella critica musicale. L’ingresso è libero. Alle 21.30, ci si sposterà all’auditorium San Giacomo per l’atteso concerto di Steve Wilson e la sua Wilsonian'Grain accompagnati dal pianista statunitense Uri Caine.

Wilsonian's Grain è la "all star band" riunita attorno al sassofonista, flautista, compositore statunitense Steve Wilson, autore delle musiche originali del gruppo. Noto ai più per le sue eccellenti collaborazioni, da quelle storiche con Buster Williams, Lewis Nash e Christian McBride, fino alla recentissima con la Chick Corea & Steve Gadd Band consacrata da un tour e un tour mondiale, Wilson continua a svolgere parallelamente una apprezzata attività di band leader.

Ora è la volta di questo nuovo tour europeo, che vede l'innesto del giovane batterista Ulysses Owens, già a fianco di Wilson nel quintetto di McBride, e di un pianista di classe quale è Uri Caine.

I "fantastici quattro" proporranno un repertorio in cui scandaglieranno l'intero spettro stilistico del jazz moderno.

Il biglietto intero costa 20 euro, 17 il ridotto.
Per ricevere maggiori informazioni, telefonare al 340 5395208 oppure visitare il sito www.artusijazzfestival.com.