"Lo schiaccianoci" del Balletto di Roma apre la stagione di danza al Teatro Bonci di Cesena

Giovedì 4 Gennaio 2018
Una scena da "Lo schiaccianoci" con il Balletto di Roma

Lo spettacolo va in scena venerdì 5 e sabato 6 gennaio alle 21. La coreografia di Massimiliano Volpini realizza una versione moderna, fresca e vitale di un testo fondamentale del balletto russo

Al Teatro "Alessandro Bonci" di Cesena va in scena venerdì 5 e sabato 6 gennaio alle 21, in apertura della Sezione Danza, "Lo schiaccianoci" con l'incomparabile musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij interpretato dagli artisti del Balletto di Roma. La coreografia di Massimiliano Volpini realizza, nel rispetto del repertorio, una versione moderna, fresca e vitale di un testo fondamentale del balletto russo.

Massimiliano Volpini, coreografo di numerose produzioni scaligere e abituale collaboratore di Roberto Bolle, disegna per il Balletto di Roma una nuova versione del classico natalizio, invitando ad osservare la fiaba da una prospettiva diversa: "Lo schiaccianoci" con l'incomparabile musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij è atteso al Teatro "Alessandro Bonci" di Cesena alle 21 di venerdì 5 e sabato 6 gennaio (seconda data fuori abbonamento), in apertura della Sezione Danza. Alla ricca e festosa Casa Stahlbaum, ambientazione originale del primo atto, si sostituisce un’immaginaria periferia metropolitana abitata da senzatetto. Un imponente muro separa questa zona dal centro della città. Nessun pupazzo o soldatino, ma solo un principe, il Fuggitivo, e la sua amata: due giovani temerari che tentano il grande salto oltre il muro, affrontando bande di uomini oscuri, vigilanti di rivoluzionari tumulti. La tradizionale ‘battaglia dei topi’ si trasforma in un cruento scontro di strada il cui esito sarà l’evasione del Fuggitivo e la salvezza di Clara.

Il secondo atto riaggancia ambientazioni e personaggi della tradizione, in un viaggio tra le danze del mondo in compagnia di personaggi bizzarri. Da una scena di mattoni, crepe e graffiti si passa, improvvisamente, a un luogo incantato, fuori dal tempo. Ma il binomio realtà-sogno lascia spazio alla lucida riflessione sui risvolti terreni di una società contemporanea multiforme. Ridimensionando la misura dello sfarzo, la coreografia di Volpini realizza, nel rispetto del repertorio, una versione moderna, fresca e vitale di un testo fondamentale del balletto russo. Le scene e i costumi dello spettacolo in scena a Cesena sono di Erika Carretta, l'assistente alle coreografie è Viola Vicini, le luci a cura di Emanuele De Maria. Il Teatro "Bonci" è in piazza Guidazzi; per assistere a "Lo schiaccianoci" l'ingresso costa 25 euro, ridotto 18, speciale per Giovani e loggione 15 euro, prevendita 1 euro. La biglietteria è aperta fino a sabato 6 gennaio dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19 (telefono 0547-355959; mail: info@teatrobonci.it); in occasione degli spettacoli di stagione programmati in orario serale nei giorni festivi e di domenica, la biglietteria resterà aperta anche nel pomeriggio dei giorni di spettacolo, nei consueti orari.