Navetta gratuita per le Terme di Castrocaro per i cittadini di Dovadola e Rocca San Casciano

Giovedì 12 Ottobre 2017
Il servizio navetta è in via sperimentale ma potrebbe diventare a cadenza fissa in futuro

A ottobre per due settimane il complesso termale ha predisposto un servizio di trasporto gratuito per gli abitanti del territorio

Le Terme di Castrocaro promuovono un nuovo servizio per agevolare gli abitanti del territorio. Nel mese di ottobre per due settimane una navetta collegherà il complesso termale alle cittadine di Dovadola e Rocca San Casciano. Il trasporto gratuito sarà attivato per consentire anche alle persone più anziane o a chi è sprovvisto di mezzo proprio di usufruire dei benefici trattamenti con le acque sulfuree e salsobromoiodiche e con i fanghi di velluto d’argilla finissima.

Un patrimonio naturale di tradizione millenaria. Grazie alla convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale, al pari di ogni altro cittadino italiano, i residenti nelle due località potranno usufruire di un ciclo di cure termali di 12 giorni, semplicemente presentando la richiesta del medico di famiglia e previo pagamento del solo ticket previsto dalla legge. Con il servizio di navetta, dovadolesi e rocchigiani raggiungeranno le Terme in sicurezza e faranno rientro a casa in totale serenità senza alcun costo aggiuntivo.

La spesa per l’attivazione della navetta sarà interamente sostenuta da LONGLIFE Formula s.r.l., società di gestione di Terme di Castrocaro che conferma, anche attraverso questo nuovo servizio, il legame con il territorio e l’attenzione costante alle esigenze dei suoi abitanti. Il servizio di trasporto, che sarà attivato in via sperimentale, potrebbe diventare in futuro a cadenza fissa.