Ridracoli nel 2017 ha fornito l’81 per cento dell’acqua di Cesena

Venerdì 5 Gennaio 2018

Nel 2017 l’invaso di Ridracoli ha fornito la maggior parte dell’acqua consumata a Cesena, circa 6 milioni e 774.mila metri cubi, pari all’81% del totale. Entrando nel dettaglio, nell’anno appena trascorso dai rubinetti cesenati sono scesi complessivamente 8 milioni e 397mila metri cubi di acqua, con un maggior consumo del 7%, rispetto al 2016, che equivale a più di 600mila metri cubi.

 

 

La qualità dell’acqua distribuita a Cesena, quando l’invaso appenninico aveva toccato il minimo storico, fa sapere l'amministrazione, è stata garantita miscelando una quota significativa dell’acqua prelevata dai pozzi di Cesena con quella di Ridracoli, ricorrendo all’apposito by-pass: nel 2017 sono stati sottoposti a tale trattamento 1,5 milioni di metri cubi prelevati dai pozzi, che rappresentano quasi il 95% della quota complessiva attinta in questo modo.