Si conclude domenica 7 gennaio Riccione Ice Carpet. Migliaia i visitatori e operatori soddisfatti

Domenica 7 Gennaio 2018
Nelle foto due momenti di Riccione Ice Carpet

L'amministrazione comunale è già al lavoro per la Pasqua e i ponti di primavera

Domenica 7 gennaio chiude Riccione Ice Carpet, il progetto natalizio che tra allestimenti, spettacoli e decine di appuntamenti ha trasformato Riccione in un grande palcoscenico per oltre un mese.


Sono state migliaia le persone che hanno passeggiato sul tappeto bianco, fotografando  l’albero di Natale e la Saviolina, ballando e brindando sul Black Carpet e nella Boiler 33; i visitatori si son scattati una foto nei due selfie point, sul portocanale e in viale Ceccarini, e le hanno postate sui social network. Centinaia di migliaia le condivisioni di immagini e video dalla pagina facebook Città di Riccione e pubblico da tutto esaurito nelle piazze e nei grandi eventi come il Concerto degli Auguri e il Concerto di Natale.

Ottimo il feedback da parte degli operatori che raccontano di moltissimi turisti che sono tornati a Riccione dopo anni e che hanno già prenotato per la primavera, e di altrettanti che sono venuti per la prima volta. Geo Ottaviani del Ristorante Canasta racconta che “tanta gente così non l’ho vista nemmeno in estate”; Matteo Corazza del ristorante Tanimodi, uno degli operatori che ha avviato il progetto 'Mare d’inverno' con la cupola sulla spiaggia, parla di un risultato molto positivo e riporta i commenti entusiasti dei turisti che hanno avuto la possibilità di pranzare e cenare in un contesto magico. Così come Giovanni Conti della spiaggia 71, che ha sperimentato l’apertura del suo stabilimento balneare in pieno inverno: “Siamo pienamente soddisfatti. Sapevamo che la nostra era una scelta azzardata ma abbiamo avuto un ottimo riscontro con ogni condizione meteo. I risultati sono andati oltre le previsioni e il 31 dicembre è stato una specie di Ferragosto”.

“C'è grande soddisfazione per come è andata e di come chiuderemo – dichiara l’assessore al turismo Stefano Caldari – con ancora migliaia di presenze a Riccione per quest’ultimo week-end grazie all’evento Hip Hop e agli appuntamenti che abbiamo in programma, da Radio Deejay alle feste per i più piccoli. Abbiamo richiesto a Trademark il dato delle uscite ai caselli autostradali e i numeri vanno oltre ogni aspettativa: nell’ultimo mese dell’anno Riccione fa registrare +5,6% e nelle giornate dal 29 al 31 dicembre uno straordinario +8,9%. Sapevamo di andare nella direzione giusta con la nostra proposta ma queste percentuali lo confermano e sono da stimolo per il lavoro che ci aspetta già dalla prossima settimana sulla Pasqua e i ponti di primavera”.