Unieuro, ad Giancarlo Nicosanti: "Siamo in linea con i nostri target, puntiamo sull'innovazione"

Martedì 14 Novembre 2017
Un punto vendita Unieuro

Il gruppo forlivese ha chiuso il primo semestre al 31 agosto con ricavi consolidati per 813,7 milioni di euro, in crescita del 6,9% rispetto ai 761,5 di un anno prima

"Siamo in linea con i nostri target e vogliamo continuare a crescere puntando con decisione sull'innovazione di prodotto". E' quanto ha dichiarato l'amministratore delegato di Unieuro, Giancarlo Nicosanti, parlando a margine del lancio della campagna promozionale per la nuova lavatrice Twin wash prodotta dalla Lg e che sara' ora distribuita anche dal gruppo di Forlì, che da aprile e' quotato sul segmento Star di Borsa Italiana con una performance alquanto positiva avendo debuttato a 11 euro per azione contro gli oltre 13 della valutazione attuale.

Il gruppo ha chiuso il primo semestre al 31 agosto con ricavi consolidati per 813,7 milioni di euro, in crescita del 6,9% rispetto ai 761,5 di un anno prima.
"Abbiamo l'obiettivo di continuare a crescere - ha detto Nicosanti - e nel corso dell'anno abbiamo realizzato importanti acquisizioni come l'acquisto di Monclick, uno dei principali operatori online in Italia oltre che la riapertura al pubblico dei 21 punti vendita acquisiti da Andreoli". Unieuro rimane per il momento un player esclusivamente rivolto al mercato italiano che vale 15 miliardi di euro, un volume modesto rispetto ai 43 miliardi della Germania.

"Il nostro obiettivo e' di aiutare il mercato italiano a crescere puntando sulla qualita' e l'innovazione - ha detto - e in quest'ottica rientrano le partnership come quella annunciata oggi con Lg". Per quanto riguarda i programmi futuri, posto che di "obiettivi di acquisizione in pipeline ce ne sono sempre", Unieuro mira a nuove aperture a Milano e ad aumentare la propria presenza in alcune regioni italiane. Confermata infine la politica dei dividendi che prevede il pagamento del 50% dell'utile netto adjusted. Lo scorso anno questo si e' tradotto in dividendi per 20 milioni di euro.